INGRESSO DELLA RESIDENZA PER ANZIANI

I - CARATTERISTICHE UTENTI

L’I.P.A.B. «OSPEDALE DI CARITÀ» con sede in Villafalletto, via Roma n. 9, si articola in due nuclei:
1- Residenza Assistenziale (R.A.) Pensionato con n. 43 posti letto
2- Residenza Assistenziale Flessibile (R.S.A.) con 20 posti letto
La Casa di Riposo «Ospedale di Carità» è una struttura integrativa o sostitutiva nell’ambito familiare destinata ad ospitare, anche per periodi di tempo limitati, persone normalmente in età avanzata che, per le loro condizioni psicofisiche di parziale autosufficienza, non sono in grado di condurre una vita autonoma o che, essendo autosufficienti, per loro scelta preferiscono avere dei servizi collettivi anziché gestire in maniera autonoma la propria abitazione e la propria vita. Nella struttura «Ospedale di Carità» possono essere ospitate anche persone in età non pensionabile che si trovino in condizione di incapacità a condurre una vita autonoma oppure abbiano necessità momentanea di servizi e assistenza non garantiti in ambito familiare.

II - PROCEDURE D’INGRESSO

Per essere ospitati nella Casa di Riposo “OSPEDALE DI CARITÀ“ è necessario presentarsi di persona o tramite i propri parenti alla segreteria dell’Istituto per un colloquio informativo e per la compilazione della Richiesta di inserimento corredata da specifica “Valutazione funzionale globale” redatta dal medico curante su apposito modello. La data di presentazione, certificata da timbro e data, della Richiesta di cui sopra è l’unico elemento che dà l’ordine di ammissione in Istituto rispettivamente al nucleo richiesto.
I cittadini nativi di Villafalletto o che, al momento dell'ingresso presso la struttura, risultano essere residenti da almeno cinque anni, hanno precedenza nell’ammissione nella Casa di Riposo. Nella Richiesta di inserimento il richiedente dovrà autorizzare l’Ente al trattamento dei dati personali ai sensi della Legge 196/2003, per tutte le casistiche e l’utilizzo per il fine relativo al ricovero e la permanenza in Struttura.
Dagli esiti della “Valutazione funzionale globale” l’Ospite sarà assegnato, a insindacabile giudizio dell’Ente, ad uno dei nuclei (R.A. o R.S.A.) presenti nella struttura Gli Ospiti cui viene riconosciuta invalidità al 100% sono inseriti d’ufficio nel nucleo R.S.A. privata.
Prima dell’ingresso in struttura l’Ospite è tenuto :

  • a) a produrre fotocopia della lettera di dimissioni qualora l’Ospite venga inserito dopo un ricovero ospedaliero;
  • b) a produrre certificato medico attestante l’esenzione da malattie infettive;
  • c) a produrre relazione medica dal quale risulti l’eventuale terapia in atto ;
  • d) a presentare certificati di nascita e di stato di famiglia o autocertificazioni equipollenti;
  • e) a presentare la tessera sanitaria, l’eventuale tesserino di esenzione dal pagamento del ticket, la fotocopia del codice fiscale e un documento di identità valido;
  • f) a sottoscrivere il “Contratto di inserimento in struttura”. Nel caso in cui l'Ospite non abbia la capacità di agire, il Contratto dovrà essere sottoscritto, in nome e per conto suo, dal tutore o dall’amministratore di sostegno.
  • g) a versare, a titolo di cauzione, una mensilità corrispondente alla tariffa mensile del posto occupato nel nucleo al momento dell'ingresso in struttura

I parenti/tutori/amministratori di sostegno tenuti agli alimenti e individuati ai sensi dell'art. 433 e seguenti del Codice Civile devono sottoscrivere il Contratto di inserimento in qualità di Terzo Obbligato. Devono altresì sottoscrivere il Contratto di inserimento in qualità di Terzo Obbligato anche le persone, conoscenti e/o amici ovvero coloro che in seguito a formale incarico da parte dell'Autorità Giudiziaria in qualità di Tutore, Amministratore di sostegno o comunque individuabile con altra figura in ogni caso responsabile nei confronti dell'ospite.
L’Ospite, all’atto dell’ingresso in struttura, deve disporre di un corredo personale sufficiente.

Al momento dell’ammissione verrà consegnata all’Ospite copia del presente Regolamento di Gestione e della Carta dei Servizi che comunque sono esposti nei reparti della struttura.
Per ogni Ospite viene istituita una “cartella personale“ nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 relativo alla privacy, suddivisa in due parti:
a) “amministrativa" da conservare presso l’Ufficio di Segreteria contenente i dati anagrafici, amministrativi, contabili e documenti valutativi dello stato di salute dell’interessato.
b) “sanitaria“ -predisposta esclusivamente dal medico e dal personale responsabile- da tenere in reparto contenente i dati sanitari dell’interessato e un “diario infermieristico“ che testimonia i vari interventi eseguiti nei confronti dell'Ospite.

RESIDENZA PER ANZIANI - OSPEDALE DI CARITA' utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento